Settimana di riflessione sulle migrazioni dal 16 al 23 luglio 2017

16 Lug 2017 - 23 Lug 2017 | 09:00 am - 07:00 pm

 

Fra i programmi proposti a Taizé per la settimana dal 16 al 23 luglio 2017, ci sarà una riflessione attorno al tema delle migrazioni. Questo programma si indirizza più specialmente ai giovani dai 18 a 35 anni che hanno un interesse o un incarico nell’accolta e l ‘accompagnamento dei migranti, rifugiati, esiliati. Quest’idea è nata da un incontro a Roma con il gruppo incaricato da Papa Francesco di coordinare l’implicazione della chiesa cattolica presso i migranti.

Il programma provvisorio comprende incontri animati da esperti o testimoni impegnati, momenti dedicati a scambi e condivisione, una tavola rotonda con rappresentanti politici europei. Sarebbe essenziale che alcuni giovani che conoscono Taizé propongano a rifugiati di venire con loro per vivere questa settimana. Se quest’incontro vi interessa, o se potete suggerire una persona per un intervento, potete contattarci a solidarity@taize.fr.

Date

  • Dalla domenica 16/07 alla domenica 23/07/2017

Iscrizione e contribuzione

  • La settimana di riflessione si svolge nell’ambito degli incontri internazionali a Taizé. L’iscrizione è dunque necessaria per mezzo del solito formulario. Nell’indicare il nome del gruppo, sarebbe utile aggiungere la parola-chiave “Reflection Week”.

Programma della settimana

Domenica16 luglio

  • 15:30 accoglienza nei diversi luoghi, secondo le lingue
  • 19:00 cena con tutti i giovani
  • 20:30 preghiera della sera
  • 21:30 parola di benvenuto e primo contatto

Lunedì 17 luglio – Sabato 22 luglio
Il programma quotidiano seguirà quello dei soliti incontri internazionali

Sessioni specifiche per i partecipanti alla settimana di riflessione saranno proposte ogni pomeriggio dalle ore 15 in poi.

Svolgimento delle sessioni specifiche

Lunedì 17 luglio

  • 15:00 accoglienza da frère Alois e informazioni pratiche
  • 15:15 conferenza sul ruolo delle chiese nell’accoglienza e l’accompagnamento dei migranti, dal P. Michael Czerny (Canada/Italia), della Sezione per i Migranti e Rifugiati al Vaticano
  • 16:00 piccoli gruppi di scambio
  • 17:30 incontro a tema, aperto a tutti animato da Orsi Hardi (Ungheria/Francia) «Prendere il rischio di accogliere. Migranti, richiedenti asilo, rifugiati…, chi siete?»

Martedì 18 luglio

  • 15:00 conferenza sulle sfide e conseguenze della migrazione attuale, di Catherine Wihtol de Wenden (Francia), direttrice di ricerca emerita al CNRS
  • 16:00 incontri a tema su diverse esperienze di accoglienza di rifugiati
    - Marcela Villalobos Cid (Messiico/Francia), del Servizio Gesuita dei Rifugiati a Parigi
    - Maria Turda (Romania)
    - Carolina Rugle (Croazia)
  • 17:30 incontro a tema, aperto a tutti con giovani rifugiati accolti a Taizé

Mercoledì 19 luglio

  • 15:00 testimonianza personale dell’Arcivescovo John Sentamu (Ouganda/Regno Unito), arcivescovo anglicano di York
  • 15:30 conferenza sulla politica migratoria e l’accompagnamento dei rifugiati, da Pascal Brice (Francia), direttore dell’Ufficio Francese della Protezione dei Rifugiati e Apolidi
  • 16:30 piccoli gruppi di scambio (gli stessi che lunedì)
  • 17:30 incontro a tema, aperto a tutti con il gruppo del Servizio Gesuita dei Rifugiati a Parigi e Lione

Giovedì 20 luglio

  • 15:00 dialogo tra rappresentanti politici europei seguito da uno scambio aperto a tutti
  • 16:30 merenda internazionale alla sala 15 (ognuno condivide una prelibatezza del suo paese)
  • 17:30 incontri per paesi con tutti i giovani adulti presenti a Taizé questa settimana
  • 21:30 meditatizione di frère Alois dopo la preghiera della sera

Venerdì 21 luglio

  • 15:00 tavola rotonda con diverse persone impegnate nell’accompagnamento di migranti
    - Petra Feil (Germania/Svizzera), della Federazione Luteriana Mondiale a Ginevra
    - Amaya Valcarcel (Spagna/Italia), del Servizio Gesuita dei Rifugiati a Roma
    - Francesca Donà (Italia), della Sezione per i Migranti e Rifugiati al Vaticano
    - Bob van Dillen (Paesi Bassi/Belgio), di Caritas Europa
    - Johannes Maertens (Belgio/Francia), della casa Maria Skobtsova a Calais
    - Geneviève Jacques (Francia), della CIMADE
    - Elena Lasida (Uruguay/Francia), della Rete Cristiani Immigrati

Sabato 22 luglio

  • 15:00 sessione di conclusione
  • 15:45 piccoli gruppi di scambio (gli stessi che lunedì e mercoledì)
  • 17:30 incontro di ristituzione aperto a tutti i giovani presenti a Taizé
Ultimo aggiornamento: 1 luglio 2017